domenica 23 Gennaio 2022

Torta Gelato Funfetti Fragola

Il divertimento estivo è appena iniziato! Questa colorata torta gelato alla fragola funfetti ti farà sorridere da un orecchio all’altro (o dalla bocca allo stomaco, piuttosto).

Se la felicità potesse essere congelata, affettata e mangiata con una forchetta, probabilmente assomiglierebbe a questo: uno spesso strato di gelato al latticello alla fragola appena sbattuto inserito tra una torta gialla umida e lentigginosa con granelli di coriandoli colorati.

La stagione delle fragole è quasi finita qui in Tennessee, ma siamo riusciti ad arrivare nei campi a raccoglierne un po’ prima che le fragili bacche vengano soffocate dal caldo estivo.

Le bacche erano molto più piccole quest’anno, quindi ci è voluto un po’ più di tempo per raccoglierne un secchio pieno, ma ragazzi sono deliziose. Piccolo e dolce e oh così profumato, ho dovuto trattenermi consapevolmente dal mangiare ogni altra bacca che ho raccolto (mi sono procurato un sacco di mal di stomaco per aver mangiato troppe fragole, ma mi sembra di non ricordarlo mai quando ho un secchio di bellezze rosso rubino sul mio braccio.)

Onestamente non riesco a pensare a un modo migliore per trascorrere un lungo weekend che preparare tutte le cose alla fragola, dal gelato e la torta alle crostate e (ovviamente) alla marmellata.

Questa ricetta unisce due delle mie cose preferite: la torta funfetti e il gelato alla fragola fresca. È luminoso, divertente e fruttato e ti farà sorridere.

Servilo con sopra panna appena montata, fragole locali mature e ancora più granelli arcobaleno per buona misura (davvero, puoi mai avere troppi granelli?)

Il gelato è fatto in casa, un gelato fresco alla fragola e al latticello che è facile da fare quanto da mangiare (niente uova in vista, il che significa niente cottura e niente temperaggio). Basta frullare il tutto nel robot da cucina e versarlo direttamente nella macchina del gelato.

Detto questo, puoi anche usare il negozio acquistato, prendi una pinta del tuo gelato alla fragola preferito (o qualsiasi altro sapore galleggi sulla tua barca) e lascialo ammorbidire prima di spalmarlo sugli strati della torta.

Questa è una ricetta perfetta per il futuro; infatti consiglio di iniziare a infornare almeno due giorni prima di volerlo servire. Probabilmente potresti spremere tutto il lavoro il giorno prima, ma è davvero meglio quando ogni componente ha il tempo di congelarsi completamente, insieme alla torta finale.

Fate prima gli strati di torta, lasciateli raffreddare e poi tagliateli a rondelle. Coprire o avvolgere in pellicola trasparente e congelare durante la notte.

Il giorno dopo montate la vostra base di gelato, frullando i frutti di bosco con panna, zucchero e latticello, quindi versatela direttamente nella gelatiera e mantecate fino ad ottenere la consistenza di un gelato morbido (potete fare la base anche il giorno prima se volevi, poi sfornare il giorno dell’assemblea).

Estrarre la torta congelata e assemblare, sovrapponendo le rondelle di torta con il gelato appena mantecato. Quindi coprire il tutto con pellicola trasparente e congelarlo durante la notte fino al momento di servire. Se hai intenzione di tenerlo congelato per più di qualche giorno, prova ad avvolgerlo il più stretto possibile per evitare bruciature da congelamento.

Il processo di assemblaggio di questa torta gelato è molto simile alle mie altre torte nude. L’unica vera differenza è che stai lavorando con la torta e il gelato congelati invece della glassa.

Ho usato una tortiera rotonda da 6 pollici con un fondo rimovibile (questa è la mia teglia preferita anche per le cheesecake, funziona molto meglio di una tortiera a cerniera dalle pareti sottili) o un anello per torta/pasta. Puoi anche usare uno stampo a cerniera da 6 pollici o uno stampo per torta in silicone (con il silicone, puoi estrarlo dalla padella una volta che è congelato, senza bisogno di rivestimento in pergamena/acetato).

Ti consigliamo di rivestire il fondo della teglia con pergamena (questo rende la torta più facile da spostare) e i lati con una striscia di acetato da 3 o 4 pollici.

Puoi anche rivestire l’intera padella con un involucro di plastica, quindi utilizzare la sporgenza di plastica per “sollevare” l’intera cosa fuori dalla padella una volta che è congelata. Con questo metodo avrai delle pieghe visibili all’esterno dello strato di gelato, poiché è praticamente impossibile rendere la pellicola completamente liscia.

Una volta che hai il rivestimento in posizione, posiziona il primo giro di torta sul fondo della teglia, quindi congela l’intero assemblaggio per almeno 30 minuti o più, se possibile – questo assicura che la padella sia buona e fredda così il tuo gelato non si trasformerà in liquido mentre lo monti. Conserva anche il secondo strato di torta nel congelatore.

Una volta che il vostro gelato avrà raggiunto la consistenza di un gelato morbido, potete iniziare ad assemblare, lavorando il più velocemente possibile in modo che il gelato non si sciolga. Distribuire circa 1½ tazze (poco meno di una pinta) di gelato sopra il primo strato di torta, quindi avvolgere il secondo strato sopra, premendo leggermente in modo che il gelato sia forzato in uno strato uniforme.

Coprire leggermente il tutto con pellicola trasparente e metterlo nella parte più fredda del congelatore per almeno un paio d’ore, o idealmente durante la notte.

Se non l’avessi notato, sono un grande fan delle torte più piccole da 6 pollici, ma se vuoi fare una versione più grande, raddoppia semplicemente la ricetta per fare una torta da 8 o 9 pollici.

Cuocere la torta direttamente in due teglie rotonde se lo si desidera (saranno un po’ più spesse), oppure utilizzare una teglia da mezza teglia, quindi ritagliare dei tondi da 8 o 9 pollici per adattarsi alla teglia in cui assemblerai la torta .

Gli scarti rimasti dopo la potatura? Beh, non credo di doverti dire cosa fare con quelli (nomnom). Detto questo, potresti anche unirli insieme per fare un terzo strato, ottenendo una torta gelato extra alta con 3 strati di torta e 2 di gelato. Sarebbe incredibilmente impressionante, questo è certo!

Parliamo di spruzzi per un secondo.

Ho trovato che i migliori granelli per la torta dei funfetti sono, di gran lunga, i coriandoli quins (paillettes). Mi piacciono questi pastelli di Sweetapolita, che è quello che ho usato qui. I Jimmies sono la tua prossima scommessa migliore, anche se non creano le stesse tasche di colore che fanno i quins. I nonpareils dovrebbero essere la tua ultima scelta, poiché i loro colori tendono a stingere un po’ se mescolati nella pastella, il che non è l’ideale.

Una nota importante sulla torta: la temperatura degli ingredienti è fondamentale per ottenere la consistenza perfetta e cotonosa. Vuoi che il burro, le uova e il latticello abbiano la stessa temperatura, idealmente intorno ai 70 gradi F. Seriamente, inserisci un termometro nel burro e le uova dopo averle rotte. Se l’uno o l’altro è significativamente più freddo, non sarai in grado di ottenere un’emulsione adeguata; il tuo impasto sembrerà grosso e cagliato invece che leggero e soffice. Si cuocerà comunque in una torta commestibile e avrà un buon sapore, ma la consistenza non sarà così soffice o uniforme (i pezzi più grandi di burro si sciolgono e creano sacche d’aria nella torta finale).

Ricorda di togliere il burro, le uova e il latticello almeno un’ora prima di infornare. Quindi sbattere il burro e lo zucchero fino a renderlo molto chiaro e spumoso, come la crema al burro. Aggiungere le uova, una alla volta, mescolando bene una per volta prima di aggiungere la successiva. Stai creando un’emulsione qui, che richiede tempo, quindi non avere fretta. Sul serio. Ogni volta che sbaglio una ricetta di solito è perché ero impaziente: non ho lasciato che i miei ingredienti raggiungessero la temperatura o non ho tritato il cioccolato abbastanza finemente per la mia ganache o ho usato una fiamma troppo alta per cucinare la mia crema pasticcera… tutti errori che potrebbero sarebbero stati evitati se avessi solo rallentato.

Abbi pazienza, pianifica in anticipo e sarai ricompensato con una torta perfetta, umida e soffice.

Torta Gelato Funfetti Fragola

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo di cucinare: 25 minuti

Tempo totale: 24 ore

Questa torta gelato divertente ed estiva presenta strati di torta di coriandoli gialli con gelato al latticello fresco alla fragola inserito in mezzo.

Ingredienti:

Per il gelato al latticello alla fragola:

  • 1 pinta (8oz/227g) di fragole fresche o congelate, mondate
  • 1½ tazze di panna pesante
  • tazza (133 g) di zucchero semolato
  • ½ tazza di latticello
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • ⅛ cucchiaino di sale kosher

(Questa ricetta del gelato produce poco più di 1 litro, ne userai circa la metà per la torta. Puoi anche usare 1 pinta di gelato alla fragola acquistato in negozio, ammorbidiscilo fino a quando non puoi spargerlo facilmente nella tua tortiera .)

Per gli strati di torta Funfetti:

  • 1/2 tazza di burro non salato, a temperatura ambiente
  • 1 tazza (200 g) di zucchero semolato
  • 3 uova grandi, a temperatura ambiente
  • 1/2 tazza di latticello, a temperatura ambiente
  • 1/4 tazza di olio vegetale
  • 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
  • 1 1/2 tazze (185 g) di farina per dolci, setacciata
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 1 cucchiaino di sale kosher
  • 1/2 tazza di coriandoli per coriandoli
  • panna montata e fragole fresche, facoltative, per la decorazione

Indicazioni:

  • Preriscaldare il forno a 350 gradi F. Imburrare il fondo e i lati di una teglia da un quarto; foderare il fondo con carta forno e imburrare leggermente la pergamena.
  • In una ciotola, setacciare insieme la farina per dolci, il lievito e il sale e mettere da parte.
  • Sbattere il latticello, l’olio e la vaniglia in un grande misurino o ciotola (idealmente con un beccuccio) e mettere da parte.
  • Unire il burro e gli zuccheri nella ciotola di una planetaria dotata di attacco a foglia e sbattere insieme a velocità medio-alta per 2 o 3 minuti o fino a quando non sono chiari e spumosi. Raschiare i lati della ciotola, quindi aggiungere le uova, una alla volta, mescolando bene finché ciascuna non sarà completamente incorporata, raschiando i lati della ciotola se necessario.
  • A bassa velocità, aggiungere circa un terzo degli ingredienti secchi, mescolando fino a quando non saranno per lo più incorporati. Versare lentamente circa metà della miscela di latticello. Raschiare i lati della ciotola. Continua ad alternare secco, umido, quindi il resto degli ingredienti secchi, mescolando fino a quando non saranno incorporati. Piegare in granelli.
  • Stendere l’impasto della torta in uno strato uniforme nella teglia preparata. Dai un colpetto al fondo della teglia sul piano di lavoro per uniformare lo strato. Completare con qualche spruzzatina in più per una buona misura.
  • Cuocere per 25-30 minuti o fino a quando non si gonfia e il centro si rapprende. Quando si tocca delicatamente con il dito, la torta dovrebbe rimbalzare leggermente e i bordi dovrebbero iniziare appena a diventare dorati.
  • Sfornare e far raffreddare su una gratella. Conservato in frigorifero o congelatore, avvolto in pellicola trasparente, per un massimo di 5 giorni.
  • Per fare la base del gelato, unire fragole, panna, latticello, zucchero, succo di limone, vaniglia e sale in un robot da cucina. Frullare 2 o 3 volte fino a quando il composto non diventa rosa e non rimangono grossi pezzi di bacche. (La base del gelato può essere preparata un giorno prima, basta trasferirla in un contenitore ermetico e lasciar raffreddare tutta la notte fino al momento di mantecare.)
  • Assemblare, per prima cosa preparate la vostra tortiera o stampo. Consiglio di utilizzare una tortiera da 6 pollici con fondo removibile. Puoi anche usare una tortiera a cerniera o una tortiera in silicone se ne hai una. Foderare il fondo della teglia con un tondo di carta da forno e i lati della teglia con un colletto per torta (una striscia di acetato alta da 3 a 4 pollici). Puoi anche foderare completamente la teglia con della pellicola trasparente; liscialo il più possibile, le rughe appariranno sulla torta finale. Congela l’intera teglia mentre il gelato si sta mescolando finché non sei pronto per assemblarlo.
  • Sbattere il gelato secondo le istruzioni del produttore fino a raggiungere la consistenza di un gelato morbido. Se stai usando il gelato acquistato in negozio, lascialo ammorbidire fino a renderlo uniformemente spalmabile (mescolalo di tanto in tanto nel cartone poiché l’esterno si ammorbidisce più velocemente del centro).
  • Togliere la torta dal congelatore. Ritagliare due rondelle da 15 cm usando un coppapasta o un tagliapasta grande, oppure tracciare i bordi della tortiera e ritagliare con un coltello. Mettere uno strato di torta congelata sul fondo della teglia preparata.
  • Distribuire il gelato appena mantecato sopra il primo strato di torta. Abbassare il secondo strato di torta sopra e premere delicatamente per far aderire. Coprire l’intera torta con la pellicola trasparente e rimettere in congelatore fino a quando non si sarà solidificata, almeno 3-4 ore o idealmente durante la notte.
  • Prima di servire, togliere la torta dallo stampo e togliere l’acetato. Se lo desideri, guarnisci la torta con un bordo decorativo con della panna montata, quindi guarnisci con fragole e altri confettini. Usa un coltello caldo per tagliare le fette pulite, pulendo il coltello tra ogni taglio.
  • * Questa ricetta fa una torta a strati da 6 pollici. Per una torta da 8 o 9 pollici, raddoppia la ricetta e cuoci la torta in due teglie rotonde o in una teglia da mezza teglia (quindi ritaglia dei tondi da 8 o 9 pollici per adattarli).

    Hai fatto questa ricetta?

    Fateci sapere cosa ne pensate!
    Lascia un commento qui sotto o condividi una foto e taggami su Instagram con l’hashtag #loveandolio d’oliva.

    Potrebbero esserci link di affiliazione in questo post. Partecipiamo all’Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.

    Articoli correlati

    - Advertisement -

    Latest Articles