lunedì 24 Gennaio 2022

Muffin di pane alla banana con gocce di cioccolato

ricevi ricette fresche via e-mail:

Questa versione portatile del mio pane alla banana è umida, saporita e piena zeppa di noci pecan croccanti e mini gocce di cioccolato (fidati di me, il pane alla banana è ancora più buono con il cioccolato).

Questi muffin al banana bread sono lo spuntino perfetto di metà mattina o pomeriggio, quando hai bisogno di qualcosa che ti sostenga per il pasto successivo. Personalmente, preferirei ogni giorno un muffin al banana bread piuttosto che una barretta di muesli.

Le banane non vanno mai a male in casa nostra, anche il frutto più soffice e dalla pelle marrone trova sempre la sua strada in un pane veloce di qualche tipo. Eppure, hai mai notato che i pani veloci non sono mai veloci da cuocere? Una pagnotta intera può richiedere più di un’ora per cuocere!

Ma questi muffin di banana bread facili e veloci in realtà sono degni di essere chiamati pane veloce: le loro dimensioni compatte consentono di passare dal purè alla bocca piena in meno di 30 minuti (ok, forse 40… probabilmente dovresti lasciarli raffreddare un po’ prima di scavare). Tuttavia, rispetto al tempo di cottura di quasi un’ora della maggior parte delle ricette di pagnotte, è un notevole risparmio di tempo.

Se me lo chiedi, il pane alla banana potrebbe anche essere uno dei principali gruppi di alimenti (insieme a patatine fritte, tacos, matcha e cioccolato). Voglio dire, conta totalmente come una porzione giornaliera di frutta, giusto? (Sì. Lo fa.)

Questi muffin teneri e saporiti rimangono umidi per giorni (abbiamo lasciato 1 muffin 6 giorni dopo ed era ancora umido come il giorno in cui è stato cotto). Deve essere la magia della banana o qualcosa del genere perché i muffin normali non lo tengono mai bene.

Per fortuna (beh, è ​​davvero una geometria di base piuttosto che fortuna se siamo tecnici al riguardo), la maggior parte delle ricette di pane alla banana fatte in teglie standard produrrà quasi esattamente una dozzina di muffin. Questo è vero sia che tu stia preparando una pagnotta di base, un doppio cioccolato, un burro di arachidi con gocce di cioccolato o anche un vortice di sesamo nero … tutte queste ricette di pane alla banana possono essere facilmente preparate come muffin anziché pani.

E viceversa, puoi anche preparare questa ricetta per muffin in una teglia standard se desideri invece una pagnotta intera di pane alla banana.

La ricetta è abbastanza simile alla mia ricetta base del pane alla banana, appena sfornata in stampini per muffin individuali. Oh, e nonostante le mie invettive contro le noci nel pane alla banana, ho deciso di includerle qui, però le noci pecan, non le noci (che ho ancora forti sentimenti contro l’uso nei prodotti da forno).

C’è anche qualche cucchiaio di yogurt, che aiuta ad aumentare la struttura e l’umidità del pane aggiungendo anche un po’ di acido in più per aiutare il bicarbonato a fare il suo dovere.

I mix-in sono completamente personalizzabili; mentre ho forti sentimenti per le noci nei miei prodotti da forno (brownie, ti sto guardando), penso che le noci pecan siano un’aggiunta adorabile, ma altre noci funzionerebbero bene al loro posto. Anche le gocce di cioccolato sono facoltative, anche se non riesco a capire perché dovresti togliere il cioccolato da qualcosa, ma ehi, lo fai tu.

Le migliori banane per il pane alla banana sono quelle che hai pensato di buttare via ieri ma che hai dimenticato di farlo. Le banane che sono così lontane che non avresti mai nemmeno pensato di mangiarle crude.

Puoi anche congelare le banane troppo mature, se ti ritrovi con una tonnellata che deve essere utilizzata (in quest’anno di consegna della spesa credo che tutti abbiano erroneamente ordinato 7 MAZZI di banane invece di 7 singoli… o forse siamo solo noi?)

Per congelare le banane, sbucciare e sigillare in un sacchetto o contenitore ermetico, etichettare e congelare per un massimo di 6 mesi. Insacco il mio con gli stessi incrementi che uso per fare il pane alla banana, quindi 2-3 banane per sacchetto. Scongelali per una notte in frigorifero e, nonostante siano un po’ acquosi, saranno pronti per essere sfornati in un perfetto e delizioso banana bread il giorno successivo.

Devo dire che queste cartine a tulipano fanno sembrare davvero speciali anche i normali muffin. Puoi acquistare cartine preformate per tulipani in una varietà di colori (qui ci sono quelle esatte di carta da giornale che ho usato).

Puoi anche crearne uno tuo: basta ritagliare quadrati di pergamena da 15 cm e premerli nella teglia dei muffin usando un bicchiere da succo o un pressino per crostate (qualcosa con una base piatta leggermente più piccola del fondo della tazza dei muffin), piegando lungo le pieghe.

Anche i normali involucri per muffin vanno bene qui, anche se trovo che non puoi riempirli abbastanza (questi muffin non salgono molto, assicurati solo di non riempire le tue tazze, qualunque sia la dimensione, più di 3 /4 del modo pieno (circa 1/4 di tazza o una grande paletta per biscotti piena).

Sicuramente vuoi colpire il punto debole per quanto riguarda la cottura, poiché il pane alla banana (a differenza, ad esempio, dei biscotti o dei brownies), non è esattamente appetitoso se è poco cotto. Allo stesso modo se è troppo cotto e asciutto. Per me sono stati circa 18 minuti in punto: a seconda del tuo forno potresti aver bisogno di un po’ meno o un po’ più tempo.

Fortunatamente il test dello spiedo è abbastanza affidabile qui: basta inserire uno stuzzicadenti o un tester per torte al centro, dovrebbe uscire con alcune briciole umide. Se è ancora una pastella appiccicosa, dagli ancora qualche minuto. Mi piace anche testare due muffin sui lati opposti della teglia per tenere conto dei punti caldi del forno (nel nostro la parte posteriore destra tende a diventare un po’ più calda, se il tuo forno è ugualmente irregolare, ruotare i muffin a metà strada non è male idea).

I muffin di dimensioni standard impiegheranno circa 18-20 minuti per cuocere, rispetto a una pagnotta a grandezza naturale che in genere è più simile a 50-60. Un altro motivo per cui amo questi muffin: la soddisfazione arriva molto più velocemente.

Muffin di pane alla banana con gocce di cioccolato

Tempo di cucinare: 20 minuti

Tempo totale: 30 minuti

Questa versione portatile del mio pane alla banana preferito è umida e saporita e piena zeppa di noci croccanti e mini gocce di cioccolato. Un perfetto spuntino di metà mattina o pomeriggio!

Ingredienti:

  • 1 3/4 tazze (220 g) di farina per tutti gli usi
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1/2 cucchiaino di sale
  • 3 banane mature di media grandezza, sbucciate e schiacciate (una tazza scarsa o 240 g schiacciate)
  • 2 uova grandi, a temperatura ambiente
  • 3/4 tazza (165 g) di zucchero di canna chiaro confezionato
  • 2 cucchiai di yogurt greco intero
  • 1/2 tazza o 1 panetto (113 g) di burro non salato, fuso e leggermente raffreddato
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1/2 tazza (80 g) di gocce di cioccolato, più altro per guarnire
  • 1/2 tazza (50 g) di noci pecan o noci tritate, più altro per guarnire
  • zucchero turbinado, per guarnire

Indicazioni:

  • Preriscaldare il forno a 350 gradi F. Rivestire uno stampo per muffin da 12 tazze con fodere di carta.
  • In una ciotola, setacciare o sbattere insieme la farina, il bicarbonato di sodio e il sale e mettere da parte.
  • In un’altra ciotola, sbatti insieme le uova, lo zucchero di canna e la vaniglia fino a che liscio.
  • Schiacciate le banane in una ciotola fino a renderle per lo più morbide (più le vostre banane sono mature, più sarà facile schiacciarle). Dovresti avere una tazza scarsa. Sbattere nel composto di uova insieme allo yogurt.
  • Condisci con il burro fuso, mescolando man mano, fino a quando non sarà incorporato.
  • Aggiungere gli ingredienti secchi e mescolare fino a quando non si sono incorporati e non rimangono strisce di ingredienti secchi. Incorporare le noci e le gocce di cioccolato.
  • Usa una grande paletta per biscotti per dividere l’impasto tra i pirottini da muffin (circa 1/4 di tazza ciascuno, facendo attenzione a non riempirli più di 3/4). Cospargere con zucchero turbinado e alcune noci extra tritate e gocce di cioccolato (se lo si desidera).
  • Infornare per 18-20 minuti o finché uno stuzzicadenti inserito vicino al centro non esce con qualche briciola umida. Fate raffreddare su una gratella. Conservare i muffin in un contenitore ermetico a temperatura ambiente per un massimo di 6 giorni.
  • Potete realizzare questa ricetta anche in uno stampo da plumcake di dimensioni standard (imburrato e foderato con pergamena). Infornare per circa 50-60 minuti o fino a quando non esce uno stecchino lungo inserito nella parte più spessa con qualche briciola umida attaccata.

    Hai fatto questa ricetta?

    Fateci sapere cosa ne pensate!
    Lascia un commento qui sotto o condividi una foto e taggami su Instagram con l’hashtag #loveandolio d’oliva.

    Potrebbero esserci link di affiliazione in questo post. Partecipiamo all’Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.

    Articoli correlati

    - Advertisement -

    Latest Articles