martedì 19 Ottobre 2021

Mini torte a strati nude di pasta di cioccolato e biscotti

Adorabili mini torte nude con strati meravigliosamente definiti di torta al cioccolato umida, pasta per biscotti montata e ricca ganache al cioccolato.

Le torte nude sono senza dubbio impressionanti, soprattutto per la loro facilità di montaggio (nessuna glassa schizzinosa da affrontare all’esterno). Questa creazione di pasta di cioccolato e biscotti non fa eccezione!

Un altro anno, vieni e via.

Non ci sono molte celebrazioni quest’anno per il 38esimo compleanno di Taylor, ma il fatto che siamo stati solo noi due a festeggiare non significa che ho saltato la torta (voglio dire, che tipo di moglie sarei allora?)

Perché è Taylor, la torta è sempre al cioccolato, ma faccio del mio meglio per mescolarla un po’ in un modo che non diventi troppo strano per lui, ma che mi dia comunque una ricetta unica da condividere con tutti voi qui (due uccelli, giusto?)

Ho fatto torte nude in stile Milk Bar (ala Christina Tosi) due volte, una volta seguendo una ricetta presa direttamente dal suo libro di cucina e la seconda mettendo insieme alcune parti diverse per creare un capolavoro di cioccolato e pistacchio. In realtà, a un certo punto ne ho fatto un terzo che includeva fragole liofilizzate e pop-rock e, sebbene buono in teoria, lasciava un po’ a desiderare in termini di presentazione ed esecuzione (forse lo rivedrò un giorno).

Quest’anno ho preso l’idea di base della torta nuda e l’ho miniaturizzata, realizzando due adorabili torte da 4 pollici perfette per due (beh, se siamo onesti, la torta è così ricca che ogni mini torta è più tipo 4 porzioni, ma chi conta?)

Gli strati includono una torta al cioccolato umida, una cremosa ganache al cioccolato fondente e una cremosa pasta per biscotti montata tempestata di gocce di cioccolato (senza uova e sicura da mangiare cruda!). L’assemblaggio della torta in un anello di acetato crea strati perfettamente definiti, come un campione di nucleo di roccia sedimentaria (ma molto più saporita).

Il risultato? Beh, diciamo solo che avrei quasi voluto fare una torta a grandezza naturale perché era così dannatamente buona che abbiamo divorato i più piccoli in pochissimo tempo.

In realtà ho realizzato due versioni di questa torta, identiche ma per la forma finale della ganache, sia tradizionale che montata. Mentre la ganache montata era deliziosa, alla fine ho deciso di usare la ganache normale perché è più facile da assemblare (basta versarla sopra gli strati di pasta per biscotti) e anche per preservare la lucentezza sulla parte superiore della torta.

Sì, sono superficiale così. Quindi denunciami.

Se vuoi fare una ganache montata, alza la panna a 8 once. Lascia raffreddare il composto finché non inizia ad addensarsi, quindi prendi una frusta a palloncino e montalo finché non si addensa.

Molte ricette di ganache montata richiedono un mixer elettrico, ma è davvero eccessivo. Sono stato in grado di montare a mano la ganache ad una consistenza pipeable probabilmente 30 secondi. Non hai davvero bisogno di esagerare.

Detto questo, non rimane lucido. O almeno, non ho scoperto il trucco per mantenerlo così.

(Devo ancora capire anche il trucco per affettare una di queste torte in modo pulito. In questo caso, le mini gocce di cioccolato tendono a incastrare il coltello, impedendo un taglio super netto, anche se non tanto quanto le briciole di cioccolato nel pistacchio versione. Ma comunque, nonostante il disordine, non si può negare che sia dannatamente delizioso.)

Questa ricetta produce due torte da 4 pollici a 3 strati.

Come cornice ho usato delle mini tortiere a cerniera (senza il fondo), ma potete usare anche dei coppapasta, adagiati su una base di pergamena o su un tagliere per facilitarne il movimento. O uno, rivestito con strisce di acetato larghe 3 o 4 pollici, funzionerà perfettamente qui. Se hai anelli di pasta più piccoli, penso che starai bene, probabilmente puoi ottenere tre torte da 3 pollici.

Avrai anche bisogno di un cutter rotondo delle stesse dimensioni del tuo anello. Come si è scoperto, il contenitore del mio set di taglierine rotonde era esattamente 4 pollici (la taglierina più grande all’interno era solo 3,75 “). Il bordo della tortiera ha funzionato perfettamente per tagliare i miei tondi di torta.

Sebbene sia una scala più piccola rispetto alle mie altre torte da 6 pollici, la torta stessa è in realtà cotta nella padella delle stesse dimensioni, solo con metà della quantità di pastella. Questo produce strati sottili di torta al cioccolato che sono perfettamente proporzionali agli altri strati.

Se vuoi fare una torta a strati da 6 pollici, raddoppia solo la porzione di torta della ricetta. Cuocere nella stessa teglia da un quarto (cuocere per 15-20 minuti), quindi assemblare usando un anello per torta da 6 pollici. In questo modo otterrai strati di torta complessivi più spessi, ma strati di ganache e pasta per biscotti di dimensioni simili (non è necessario raddoppiare queste parti).

La piccola tuile di biscotti in cima? Incidente totale. Ho diviso alcune palline dell’impasto per biscotti crudo da usare come guarnizione (progettando di cuocerle in biscotti in miniatura croccanti). L’avevo già fatto nel mio libro, ma chiaramente l’impasto super morbido che ho usato qui aveva altri piani, poiché si stendeva in una pozzanghera di pizzo croccante non dissimile da una fiorentina. Tuttavia, non ero del tutto dispiaciuto e li ho tagliati a rondelle perfette mentre erano ancora caldi. Una volta freddi, i dischi di pizzo erano sottili e croccanti e in realtà piuttosto deliziosi!

Se vuoi ottenere qualcosa di simile: versa un cucchiaio o due di pasta per biscotti prima di aggiungere la panna. Aggiungere un cucchiaio di farina e un pizzico di bicarbonato di sodio all’impasto, quindi raffreddare per 30 minuti fino a quando non è abbastanza solido da formare delle palline da 1/4 di cucchiaino. Mettere su una teglia da forno o rivestita di silicone. Premi 2 o 3 mini chips sopra le palline di pasta e inforna a 350 gradi per 5 minuti. Non appena escono dal forno, usa il bordo di un beccuccio grande o un tagliapasta rotondo da 1 pollice per tagliare i biscotti sciolti a rondelle mentre sono ancora caldi. Lascia raffreddare completamente, quindi solleva delicatamente la pergamena con una spatola sfalsata e posizionala con cura sulla torta.

Ti consiglio di lasciarti abbastanza tempo per raffreddare completamente la torta. Una notte in frigo o qualche ora in freezer dovrebbe bastare. Se non è completamente freddo, l’acetato non si staccherà in modo pulito (specialmente la ganache morbida è piuttosto appiccicosa).

Sebbene sia necessario conservare questa torta in frigorifero, penso che sia meglio servirla a temperatura ambiente fresca, quindi lasciala riposare per 30 minuti circa dopo aver tolto l’acetato e prima di servire.

Voglio dire, quanto sarebbero carini questi per San Valentino, sormontati da qualche spruzzatina a forma di cuore ovviamente! (Il vero medley di cospargere che ho usato qui si chiama Vanilla Cupcake, anche se sembra essere fuori produzione … comunque, molte altre adorabili opzioni tra cui scegliere!)

Mini torte a strati nude di pasta di cioccolato e biscotti

Tempo di preparazione: 1 ora

Tempo totale: 4 ore

Adorabili mini torte nude con strati meravigliosamente definiti di ganache al cioccolato, pasta per biscotti montata e torta al cioccolato umida.

Ingredienti:

Per la torta al cioccolato:

  • ½ tazza (100 g) di zucchero semolato
  • ½ tazza (62 g) di farina per tutti gli usi
  • ¼ tazza (30 g) di cacao in polvere di processo olandese, setacciato
  • ½ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • ¼ cucchiaino di lievito per dolci
  • ¼ cucchiaino di sale kosher
  • 1 uovo grande
  • 6 cucchiai (90 g) di latticello intero
  • 3 cucchiai (40 g) di olio d’oliva leggero o olio di semi d’uva
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Per Ganache:

  • 170 g di cioccolato, tritato finemente
  • ¾ tazza (170 g) di panna montata
  • 1 cucchiaio di sciroppo di mais

Per la pasta biscotto:

  • ½ tazza (1 panetto/113 g) di burro non salato, a temperatura ambiente
  • ⅓ tazza (66 g) di zucchero semolato
  • tazza (70 g) di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • ⅓ tazza (42 g) di farina per tutti gli usi, trattata termicamente*
  • ½ cucchiaino di sale kosher
  • tazza di panna da montare pesante
  • ⅓ tazza di mini gocce di cioccolato

Indicazioni:

Per la torta al cioccolato:

  • Preriscaldare il forno a 350 gradi F. Rivestire il fondo di una teglia da un quarto (9×13 pollici) con pergamena; imburrare leggermente il fondo e i lati.
  • In una ciotola, sbatti insieme zucchero, farina, cacao in polvere, bicarbonato di sodio, lievito e sale fino a incorporarli uniformemente.
  • In una piccola ciotola o in un misurino di vetro da 2 tazze, sbatti insieme l’uovo, il latticello, l’olio e la vaniglia. Versare nella ciotola con gli ingredienti secchi e mescolare fino a quando non si saranno amalgamati e non saranno rimaste aloni di farina.
  • Versare nella teglia preparata e stendere in uno strato uniforme (sarà piuttosto sottile, cerca solo di farlo il più uniforme possibile. Trovo che una spatola offset sia lo strumento migliore per questo).
  • Cuocere per 9-10 minuti o fino a quando la parte superiore è elastica.
  • Mettere la teglia su una gratella e lasciare raffreddare completamente. Una volta raffreddata, la torta può essere avvolta strettamente con pellicola trasparente e conservata in frigorifero durante la notte o congelata per un massimo di 1 settimana.
  • Per la pasta biscotto:

  • Montare burro e zucchero con le fruste elettriche a velocità medio-alta. Aggiungere la vaniglia e il sale. Mescolare la farina fino a incorporarla. (A questo punto, se volete fare delle tessere di biscotti per decorare, tirate fuori un cucchiaio di impasto per quello prima di aggiungere la panna).
  • Aggiungere la panna e sbattere fino a renderla chiara e soffice, raschiando i lati della ciotola se necessario. Unire le mini gocce di cioccolato.
  • Per la ganache al cioccolato:

  • Mettere il cioccolato tritato in una ciotola resistente al calore.
  • Scaldare la panna in un pentolino a fuoco medio-basso finché non inizia a bollire e a bollire appena sui bordi (non farla bollire).
  • Versate la panna calda sul cioccolato e lasciate riposare per 30 secondi, quindi iniziate a sbattere delicatamente, lavorando a cerchi concentrici partendo dal centro fino ad ottenere un composto liscio e lucido. Sbattere nello sciroppo di mais. Lasciare raffreddare per 15 minuti circa, sbattendo di tanto in tanto (dovrebbe essere ancora sciolto e versabile a questo punto, ma non più caldo al tatto).
  • Assemblare:

  • Capovolgere la torta su un foglio di carta da forno fresco; staccare la pergamena dal fondo della torta. Usa un cutter da 4 pollici per ritagliare 6 cerchi.
  • Posiziona i tuoi stampi ad anello su quadrati di pergamena o su piccoli taglieri per torte una teglia. Foderare l’interno di ciascun anello con 1 striscia di acetato.
  • Abbassare delicatamente il primo strato di torta nella parte inferiore di ogni anello.
  • Usa il dorso di un cucchiaio per distribuire un quarto dell’impasto per biscotti il ​​più uniformemente possibile sulla torta. Stendere completamente fino ai bordi.
  • Versare 2 cucchiai abbondanti di ganache sulla pasta per biscotti, distribuendola sui bordi.
  • Metti un secondo giro di torta sopra la ganache e ripeti con altri strati di pasta per biscotti e ganache.
  • Adagiare sopra la torta rimanente. Ricoprite la superficie della torta con un ultimo strato di ganache. La restante ganache può essere utilizzata per la decorazione; lasciarlo raffreddare completamente fino a quando non è abbastanza denso da poter essere convogliato. Trasferire in una sac a poche e creare un bordo decorativo intorno al bordo della torta. Aggiungere le codette a piacere.
  • Mettere le torte in frigorifero e lasciar raffreddare per almeno 12 ore per impostare la torta e il ripieno. Puoi anche coprire e congelare la torta assemblata per un massimo di 2 settimane (se congelata, mettila in frigorifero a scongelarla la sera prima di servirla).
  • Almeno 1 ora prima di servire la torta, adagiare la torta su un vassoio o un’alzata. Rimuovere delicatamente la torta dall’anello e rimuovere con cura l’acetato. Lasciare riposare a temperatura ambiente per 30 minuti circa prima di affettare e servire. Le torte finite possono essere refrigerate, avvolte in pellicola trasparente, per un massimo di 3 giorni.
  • *Per riscaldare la farina grezza, dosa un po’ più di farina di quella che ti servirà nella ricetta finale e mettila in una ciotola adatta al microonde. Forno a microonde in alto per un minuto circa, mescolando ogni 20-30 secondi, fino a quando un termometro digitale inserito nel centro della farina legge 165 gradi F. Puoi anche stendere la farina in una teglia e cuocere a 350 gradi F per 3 a 5 minuti o fino a quando non legge 165 gradi F. Lascia raffreddare completamente la farina prima dell’uso, quindi setacciala per rimuovere eventuali pezzi rimanenti.

    Hai fatto questa ricetta?

    Fateci sapere cosa ne pensate!
    Lascia un commento qui sotto o condividi una foto e taggami su Instagram con l’hashtag #loveandolio d’oliva.

    Potrebbero esserci link di affiliazione in questo post. Partecipiamo all’Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.

    Articoli correlati

    - Advertisement -

    Latest Articles