martedì 19 Ottobre 2021

Cipolle rosse sottaceto veloce | Amore e olio d’oliva

ricevi ricette fresche via e-mail:

Crostate, piccanti e fantasticamente fucsia, queste cipolle rosse sottaceto sono facili e veloci e si conservano in frigorifero, senza bisogno di inscatolamento!

Le cipolle rosse sottaceto sono la guarnizione perfetta per qualsiasi cosa, dai tacos agli hamburger al pollo alla griglia e altro ancora. Aggiungono un sapore brillante e un tocco di acido a qualsiasi piatto che impreziosiscono.

Tecnicamente, ho già pubblicato ricette veloci con cipolle rosse sottaceto, ma sempre come parte di un’altra ricetta (come questi tacos di maiale tirato o questi nachos caricati).

Ma il fatto è che questa ricetta è così facile e così versatile che merita davvero un post a parte.

Questa è una ricetta molto semplice, con poco più di sale, zucchero, pepe in grani e aceto.

Consideralo una base per il sapore, se vuoi. È perfetto così com’è, ma se ti senti vivace puoi mescolarlo con alcuni spicchi d’aglio fresco, magari un peperoncino rosso affettato o scaglie di pepe per un po’ di spezie, semi di senape o anche alcune erbe fresche. O forse aggiungi un cucchiaio di gochujang per un tocco simile al kimchi.

Puoi anche mescolare e abbinare gli aceti qui. Mi piace usare metà aceto bianco e metà aceto di sidro, ma l’aceto di vino rosso sarebbe adorabile così come un po’ di champagne, aceto di riso o anche una piccola spruzzata di balsamico (anche se con quello confonderesti la splendida tonalità granata delle cipolle l’ultimo.)

Tagliare le Cipolle (Non Piangere)

Esistono due metodi per affettare le cipolle, ottenendo fette con forme e consistenze diverse.

Taglialo in un modo e otterrai semicerchi super sottili; affettalo un altro per produrre lance a forma di mezzaluna che hanno un po ‘più di spina e struttura.

Per questo primo metodo, taglia la cipolla a metà verticalmente (dall’estremità dello stelo all’estremità della radice). Taglia l’estremità della radice (lascia l’estremità dello stelo da usare come manico) e stacca lo strato esterno cartaceo. Appoggia la parte tagliata verso il basso sulla superficie di taglio, quindi affetta trasversalmente (parallelamente al taglio che hai fatto per tagliare l’estremità della radice) in semianelli sottili. Più affilato è il tuo coltello, più sottile sarai in grado di affettarlo.

Se salti il ​​primo taglio verticale puoi anche fare anelli interi di cipolla in questo modo, anche se è un po’ complicato perché cercare di stabilizzare una cipolla rotonda su una superficie piana non è facile. In questo caso sarebbe preferibile un mandolino.

Il secondo metodo inizia allo stesso modo, tagliando lo stelo e le estremità della radice, quindi tagliando a metà verticalmente (dall’estremità dello stelo all’estremità della radice). Tagliare il gambo e le estremità della radice e togliere lo strato esterno. Se vuoi, puoi tagliarlo di nuovo a metà nella stessa direzione (per fare quarti, essenzialmente), il che rende i pezzi un po’ più facili da maneggiare secondo me. Tagliatela poi a fettine sottili, affettandole verticalmente (dal picciolo alla radice), creando sottili mezzelune di cipolla. Se riesci ad inclinare il coltello in modo che corrisponda alla curva, ti ritroverai con mezzelune perfettamente affusolate, ma può essere un po’ complicato farlo in questo modo. Se no, va bene lo stesso.

Mi piace sempre salare e immergere le cipolle prima di metterle in salamoia. Questo elimina il “morso” duro che spesso rende poco appetitose le cipolle crude. Immergerli per un breve periodo in acqua calda ammorbidisce leggermente le cipolle, preparandole per un assorbimento più rapido e completo della salamoia di aceto.

Consiglio di usare barattoli da pinta a bocca larga per questa ricetta; le bocche larghe rendono le cose molto più facili da gestire rispetto a quelle a bocca più stretta (le fastidiose spalle del barattolo rendono difficile estrarre le cose).

Questa ricetta è pensata per essere conservata in frigorifero, dove le cipolle dureranno facilmente alcune settimane. Non ho testato questa ricetta per l’inscatolamento; se vuoi mettere sottaceto le cipolle per la conservazione a lungo termine, ti consiglio di prendere un libro sulle conserve come Ball’s Complete Home Canning o di controllare le risorse del National Center for Home Food Preservation dell’USDA. I sottaceti devono avere un’acidità molto specifica per essere sicuri per l’inscatolamento a bagnomaria. Usa una fonte attendibile e segui esattamente la ricetta. Questo non è il momento o il luogo per sperimentare ricette.

Tuttavia, se stai facendo semplici sottaceti da frigorifero, poiché saranno conservati in frigorifero, puoi tranquillamente sperimentare a tuo piacimento!

(Lo sapevo, puoi anche usare lo stesso identico processo/ricetta anche per lo scalogno!)

Come usarli

Onestamente, puoi usare le cipolle sottaceto in così tanti modi che sicuramente non posso elencarle tutte qui. A parte i suddetti tacos e nachos e altri piatti di ispirazione messicana come la salsa a 7 strati o la zuppa di fagioli neri, sarebbero ottimi anche su hamburger o sandwich di tacchino, tritati in un’insalata di tonno o persino impilati sopra una bistecca appena scottata o pollo alla griglia.

Cipolle rosse sott’aceto veloce

Tempo di cucinare: 20 minuti

Tempo totale: 2 ore

Questa ricetta riempirà un barattolo di vetro delle dimensioni di una pinta, ma può essere facilmente ridimensionata a seconda di quante cipolle hai. Il condimento è molto semplice, sentiti libero di mescolarlo con altri sapori come aglio, peperoncino o semi di senape.

Ingredienti:

  • 1 cipolla rossa (circa 8-10 once), affettata sottilmente
  • 1 cucchiaio più 1 cucchiaino di sale kosher, diviso
  • acqua bollente, per sbollentare
  • 1 tazza di aceto di mele (o usa un mix di sidro e aceto bianco)
  • 2 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaino di grani di pepe nero intero

Indicazioni:

  • Metti le cipolle affettate sottilmente in un colino o un colino. Condisci con 1 cucchiaio di sale kosher e lascia riposare per 5 minuti, quindi versa sopra l’acqua bollente. Questo sciacqua via il sale in eccesso e aiuta a sbarazzarsi di parte del morso crudo della cipolla. Scolare bene.
  • Quando è abbastanza freddo da poter essere maneggiato, metti le cipolle in un barattolo di vetro delle dimensioni di una pinta. Le cipolle dovrebbero per lo più riempire il barattolo senza essere troppo strette.
  • Scaldare l’aceto, lo zucchero, il sale e i grani di pepe in una casseruola o nel microonde fino a quando lo zucchero è completamente sciolto. Versare sopra le cipolle, assicurandosi che il liquido copra completamente le cipolle (se è necessario completare con un po’ più di aceto, è possibile).
  • Lasciare raffreddare a tiepido, quindi chiudere il coperchio e conservare in frigorifero. Saranno pronte dopo poche ore, ma si conservano in frigo fino a 4 settimane.
  • Hai fatto questa ricetta?

    Fateci sapere cosa ne pensate!
    Lascia un commento qui sotto o condividi una foto e taggami su Instagram con l’hashtag #loveandolio d’oliva.

    Potrebbero esserci link di affiliazione in questo post. Partecipiamo all’Amazon Services LLC Associates Program, un programma pubblicitario di affiliazione progettato per fornire un mezzo per guadagnare commissioni collegandoci ad Amazon.com e ai siti affiliati.

    Articoli correlati

    - Advertisement -

    Latest Articles